Graduatorie d’istituto

Rinnovo delle graduatorie
triennali d’istituto

Con Decreto Ministeriale del 22 maggio 2014, il MIUR ha tracciato le linee-guida per l’inclusione degli aventi diritto nelle graduatorie di istituto di seconda e terza fascia per il personale docente ed educativo. Le domande devono essere compilate utilizzando i modelli (uno per la seconda fascia e uno per la terza, da scegliere tra le conferme o il primo inserimento) allegati al decreto e inviati alla prima scuola indicata tra le preferenze con raccomandata ricevuta di ritorno entro il 23 giugno 2014. In alternativa, possono essere inoltrati tramite pec all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata dell’istituto. Il modello B per la scelta delle sedi dovrà essere compilato e inoltrato tramite il sito web del MIUR, accedendo a Istanze online, previa registrazione, riconoscimento personale e codice identificativo.

Gli aspiranti già inclusi nelle Graduatorie ad Esaurimento (GaE) dovranno compilare il solo modello B per la prima fascia di istituto indirizzandolo ad una delle scuole della provincia prescelta. Il decreto precisa che potranno essere dichiarati e valutati esclusivamente i requisiti di accesso e i titoli posseduti entro la data del 23 giugno 2014. Il decreto ricorda agli aspiranti anche le modalità di interpello per l’assegnazione delle supplenze e le sanzioni per la mancata assunzione o per l’abbandono del servizio. Al decreto sono allegate, tra l’altro le tabelle per la valutazione dei titoli per la seconda e per la terza fascia sulle quali i Sindacati hanno però presentato atto d’impugnazione.

Graduatorie d’istituto docenti:
il Ministro firma il DM modificativo delle tabelle

Confermato il ricorso e le iniziative sindacali

Continua il trend negativo dei rapporti sindacali col MIUR

Lo SNALS, ritenendo illegittimi l’atto e la procedura seguita, conferma tutti i giudizi negativi, precedentemente espressi nei vari incontri e nei documenti inviati all’Amministrazione, sia per questioni di metodo, che in merito ai contenuti modificativi delle tabelle, che alle relazioni sindacali non conformi ai diritti contrattuali.

Dopo il deludente incontro tenutosi al MIUR nel pomeriggio del 15 maggio, il Ministro ha emanato il DM n° 308 del 15 maggio 2014, relativo a “Disposizioni inerenti le tabelle di valutazione dei titoli della II e III fascia delle graduatorie di istituto, in applicazione del decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 10 settembre 2010, n° 249, e successive modificazioni”, con il quale apporta modifiche alle precedenti tabelle di II e III fascia delle graduatorie d’istituto del personale docente.

Lo SNALS-CONFSAL, ritenendo illegittimi l’atto e la procedura seguita, conferma tutti i giudizi negativi, precedentemente espressi nei vari incontri e nei documenti inviati all’Amministrazione, sia per questioni di metodo che in merito ai contenuti modificativi delle tabelle, che alle relazioni sindacali non conformi ai diritti contrattuali.

Resta quindi confermata la decisione di impugnare, congiuntamente, da parte di tutte le OO.SS., sia il DM n° 308, sia il DM con il quale si detteranno le modalità per la presentazione delle domande di inclusione nelle graduatorie di istituto di II e III fascia (che a quanto ci risulta non è stato ancora firmato) non appena quest’ultimo sarà pubblicato.

Sarà nostra cura tenervi aggiornati.